la citazione del momento

"I medici sono stati chiari. Un altro colpo così non lo reggi. Vuoi morire?"

Ada lo guarda. Dopo tanti anni Amedeo si sente osservato da lei con uno sguardo vero, intelligente. Lo sguardo che aveva tanti anni prima.

"Tu no?"

E per la prima volta dopo tanti anni lei gli si rivolge con una domanda decisa, vera, piena. Non le solite sciocchezze da sbronza, oppure ordini impartiti con ferocia, frasi senza senso biascicate.

"No. Oggi no."

"Perchè?"

"C'è il sole. Voglio veder nascere il figlio di Sonia. Voglio guardare la prossima Champions League. Voglio grattare la schiena a Ginevra. Voglio comprarmi un'altra bicicletta."
Alberto Schiavone - Ogni spazio felice - Guanda

lunedì 8 luglio 2013

Stripbook by Marco Petrella

Ma questo non era anche un blog in cui si parlava di libri?!
E allora!

In realtà mi è venuta voglia di scrivere un post su un libro quando ho aperto Stripbook, non che non ne abbia letti di belli e meritevoli ultimamente, ma questo l'ho trovato così speciale che non potevo tenermelo per me!
Mi piace perché è una specie di graphic novel, e dico "specie" perchè è più graphic che novel.
Mi piace perché è un libro che parla di libri, argomento oltremodo interessante.
Mi piace perché è pubblicato da una giovane casa editrice indipendente (con un bellissimo logo secondo me!).
Direi sufficienti e ottimi motivi per scriverci su due righe.

Marco Petrella, l'autore, fumettista e illustratore, tra le altre cose pubblica ogni venerdì sull'Unità la recensione di un romanzo in forma di striscia. Stripbook raccoglie molte di queste strisce e ne aggiunge di inedite; ma non è una raccolta meramente didascalica perchè Stripbook ha un protagonista, il libraio Arturo. E il libro si apre proprio con le strisce sui libri che hanno formato Arturo come lettore prima che come libraio, da Collodi a Pasolini passando per Kerouac e Salinger. La vita di Arturo si mescola alle sue sinossi tutte speciali e alle sue considerazioni sui libri letti. E da bravo libraio, Arturo non è mai scontato o banale nei suoi consigli: spazia dai libri più famosi, di quelli che dici "ah, se ne sente molto parlare, chissà com'è" a titoli di piccoli editori che difficilmente troveremmo in pila sul tavolo novità delle grandi librerie o nella homepage dei siti di vendita online.
Quindi, più che un libro da leggere d'un fiato, è un libro "da consultazione": è davvero come andare in libreria, trovarci un libraio, di quelli veri, che leggono e conoscono, e chiedere "che leggo?". La mia copia di Stripbook è infatti già piena di segnalibri!
Ad esempio, uno l'ho messo in questa pagina, che mi ha messo la curiosità di leggere il libro della Egan

E credo proprio che di Arturo ci si possa fidare, parla poco ma, come si suol dire, "dice tutto", e di ciò mi sono resa conto dalle strisce sui libri che invece avevo già letto:

non è proprio la Zia Mame di cui abbiamo letto qualche anno fa quella disegnata in due strisce da Petrella? Non c'è tutto il libro di Celestini nelle vignette qui sopra?
Non è da tutti il famoso dono della sintesi, Marco Petrella lo possiede e ne possiede una versione davvero speciale secondo me: coglie l'essenza, riesce a presentare un intero romanzo in un disegno, a esprimerne una personale e argomentata opinione in un baloon.
Ma il ibro non è un susseguirsi disordinato e casuale di spunti, consigli e recensioni: è diviso in capitoli, di cui il primo e più ricco raccoglie la letteratura americana, ma non manca il mediterraneo, il nord Europa, fumetti e graphic novels, musica e sottoculture o libri per ragazzi.
Insomma, un libro da tenere assolutamente sul comodino, fisso, mentre gli altri libri, consigliati o meno da Arturo, vanno e vengono.

16 commenti:

  1. Ottimo spunto Cri! questo non me la faccio scappare!

    RispondiElimina
  2. Ah, ma che delizia! Grazie del coonsiglio!

    RispondiElimina
  3. Non lo conoscevo: amo i fumetti e le strips specialmente...! Me lo segno!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti sì, è perfetto per te caro Moz!

      Elimina
    2. E infatti penso proprio che, se mi imbatto in una libreria, lo piglio!^^

      P.s. sto avvisando tutti i partecipanti al MozConcorso che ho messo il gioco n. 2 :)

      Moz-

      Elimina
    3. Wow, attivo il neurone e passo da te :)

      Elimina
  4. grazie anche da parte di arturo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow che visita gradita e inaspettata!! Ma sono io che ringrazio te e lo specialissimo libraio Arturo :)

      Elimina
  5. troppo buona !belle anche le foto,anzi,te ne rubo una...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci mancherebbe, in fondo i disegni son pur sempre i tuoi...

      Elimina
  6. Grazie Cri, mi hai davvero incuriosito. Lo metto in lista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, l'ho condiviso proprio per poterne godere tutti ;)

      Elimina
  7. Bello, veramente bello e interessante, sia per l'argomento trattato, sia per il come ... tu, l'hai letto, con occhio da conoscitorice della materia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di questo commento bello, Alli; è vero quello che dici, anche se poi in realtà questo leggere Stripbook ti fa sentire più cliente (curato e coccolato) che libraio :)

      Elimina

Grazie per essere passato a dire la tua :)