Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

Là dove c'era una svastica...

Immagine
Non so se vi ci siete imbattuti anche voi in questa notizia, sta girando da qualche giorno. Probabilmente non vi racconto niente di nuovo, ma quando l'ho letta ho pensato subito che meritava un posto nelle good news, forse perchè mi ha ricordato questa vecchia good news, o forse perchè provo sempre grande stima per chi non reagisce alla violenza con la violenza. Insomma, invece di reagire a una svastica sul muro scrivendoci sotto qualcosa come "nazisti di merda bruciate all'inferno", che sarebbe più o meno la reazione istintiva che verrebbe a me e non solo perchè non sono capace di disegnare, Ibo Omari, questo baldo giovine qui a sinistra, che vive a Berlino, ha trovato decisamente un modo migliore per contrastare questi inni all'odio e alla violenza depositati sui muri della città. Ha pensato (e praticato) bene di trasformare immagini di odio in immagini che ispirino amore, disegni brutti e tristi in disegni buffi e simpatici.


Dopo i suoi primi graffiti "d…

Cucinare con gli avanzi: burger di miglio e fagioli

Immagine
Vi confesso un segreto: a volte, quando ho avanzi cucinati o ingredienti in dispensa o frigo da consumare, mi vengono in mente abbinamenti "strani", come una delle ultime ricette postate. Allora faccio un giro sul web, non tanto per trovare ricette bell'e pronte da seguire, quanto per verificare che l'ipotetico abbinamento sia venuto in mente anche a qualcun altro... Qualche giorno fa avevo del miglio cotto, reduce dalla cena della sera prima, e dei fagioli cannellini appena cotti. Mi ricordavo di aver letto in giro di burgers di fagioli, e le polpette di miglio le faccio ormai in tutte le salse, ma una sbirciatina di verifica con un paio di parole chiave su google non guasta, così, giusto per conferma. E, al secondo risultato, ti trovo la mia fidata Daria che, inconsapevolmente, mi ha detto "vai vai, procedi pure!". E così mi sono messa all'opera. Opera riuscitissima! Ingredienti: miglio cotto, fagioi cannellini, farina di riso, olio evo, sale, pepe, …

La Via degli dei (e della bellezza)

Immagine
Non solo siamo partiti...ma siamo pure tornati! Asciutti e incolumi :) Erano circa 3 mesi che aspettavamo la partenza. Mi direte che non serviva cotanto anticipo per organizzare 4 giorni di cammino, ma mettere insieme impegni e ferie di 4 persone, che sono quasi subito diventate 6 e poi 7 non è cosa che si può fare all'ultimo minuto. E poi un maggio stupendo e il maltempo che arriva proprio a ridosso del 2 giugno...e le perplessità e le ansie, ché qui non siamo mica (ancora) dei camminatori esperti. Ma eravamo tutti troppo in fibrillazione per rinunciare. E siamo partiti. E abbiamo fatto bene!






Se è vero che ogni viaggio arricchisce, un viaggio a piedi rende miliardari. Camminare rende potenti, dà la sensazione che si possa arrivare dappertutto sui propri piedi, che nessun luogo sia impossibile da raggiungere se non si ha fretta di arrivare. Ecco, la fretta, quanto è purificante liberarsi della fretta. Semplicemente camminare, tra l'erba, nel fango, sull'asfalto, e intanto…

Biscotti veg cocco e limone

Immagine
Ma sì, un po' di dolcezza in questo pomeriggio uggiosino ci sta! Voglia di cocco e di usare la buccia di un limone bellissimo e decisamente bio che avevo in frigo mi hanno portata a domandarmi "ma come staranno cocco e limone insieme?" La risposta è: divinamente!!! Questi biscottini li ho già fatti e rifatti, vuoi perchè il procedimento è velocissimo, vuoi perchè finiscono in fretta.. Vorrei provare a renderli completamente senza glutine, tanto per far contenta la mia amica Marta, ma mi devo ancora cimentare nelle prove. Intanto, la ricetta così com'è per ora.
Ingredienti: 80 gr di cocco in scaglie, 75 gr di farina di riso, 75 gr di farina integrale di farro, 50 gr di zucchero di canna mascobado, la scorza grattugiata di un limone, 50 ml di olio di semi di girasole, 100 ml circa di succo di mela.
Procedimento: Mescolare gli ingredienti secchi, aggiungere l'olio e poi pian piano il succo fino a ottenere la consistenza di una frolla. Fare delle palline, schiaccia…