la citazione del momento

"I medici sono stati chiari. Un altro colpo così non lo reggi. Vuoi morire?"

Ada lo guarda. Dopo tanti anni Amedeo si sente osservato da lei con uno sguardo vero, intelligente. Lo sguardo che aveva tanti anni prima.

"Tu no?"

E per la prima volta dopo tanti anni lei gli si rivolge con una domanda decisa, vera, piena. Non le solite sciocchezze da sbronza, oppure ordini impartiti con ferocia, frasi senza senso biascicate.

"No. Oggi no."

"Perchè?"

"C'è il sole. Voglio veder nascere il figlio di Sonia. Voglio guardare la prossima Champions League. Voglio grattare la schiena a Ginevra. Voglio comprarmi un'altra bicicletta."
Alberto Schiavone - Ogni spazio felice - Guanda

giovedì 4 giugno 2015

Se non puoi seminarli, falli germogliare!

Come qualcuno di voi sapeva (e si è ricordata, emozionandomi), un paio di mesi fa ho compiuto gli anni. Io il giorno del mio compleanno sono sempre contenta, non importa quanti anni compio (a 'sto giro erano 39, tanto per togliervi la curiosità), è un'occasione di festa e questo basta a farmi felice! Quest'anno poi ho ricevuto dei regali bellissimi, tra cui un discreto numero di libri e questo mi ha fatto felice per diversi motivi: perchè erano libri, perchè poche persone regalano libri ai librai, perchè erano libri stupendi, come ad esempio questo librone qui
o questa opera d'arte qui (dovreste vederlo dentro, con le sue pagine intagliate come ricami e la rilegatura col filo)
 
Ma il regalo di cui voglio parlarvi è quello che mi hanno fatto i miei amici più cari, quelli che mi conoscono meglio e mi sopportano tutto l'anno, quelli che sanno della mia attenzione all'alimentazione e sanno quanto soffro a non poter più piantare semini per mancanza di spazio. Beh, costoro hanno detto "Se i semini non li puoi piantare, falli germogliare e mangiali!"
Ora, io di germogliatori in giro ne avevo visti, sono dei cosi bianchi, dall'aspetto appunto di piccoli elettrodomestici, niente di più emozionante alla vista di un tritatutto o una centrifuga. Io un germogliatore così bello non l'avevo mai visto!

non ho fatto niente per nascondere la marca, ma pubblicizzo volentieri le cose buone :)


germogli di fieno greco quasi pronti
È di terracotta, prodotto artigianalmente (e si vede, così meravigliosamente irregolare!) in Toscana, è un oggetto davvero bello, farebbe il suo anche solo come soprammobile, ha una forma armoniosa e piacevole e la terracotta sa di calore di casa.
Quando è aperto assomiglia a una pagoda e io mi incanto a guardarlo quando bagno i semi mattina e sera: vedere l'acqua scorrere da un piano all'altro dà l'idea di avere davanti una fontanina zen :)
Nel pacco regalo c'erano anche alcune bustine di semi e figuratevi se io non mi sono messa subito all'opera, comprandomi anche una valida guida per l'occasione!
I germogli li consumavo anche prima, ma vuoi mettere il farseli in casa quando se ne ha voglia? E non dover più smaltire la confezione di plastica? E avere una scelta decisamente più ampia di cosa far germogliare! Sì perchè praticamente quasi tutti i semi di cereali, legumi e ortaggi si possono mangiare germogliati e, vi dirò di più, sono più ricchi di sostanze nutritive rispetto alla pianta stessa da cui provengono i semi. Durante il processo di germinazione, infatti, il contenuto di sali minerali, fibre e vitamine aumenta notevolmente. Per contro, hanno meno calorie rispetto alla pianta: come direbbero da queste parti, "una gran bazza"!
Al di là dei tornaconti estetici, mangiare germogli vuol dire non solo mangiare cibo naturale, ma soprattutto mangiarlo appena la natura lo ha prodotto e quando contiene ancora in sè tutto il suo potenziale nutritivo, di cui una parte si perde ad esempio nella cottura della pianta da cui proviene.
E poi, sono buoni! Ma tanto buoni!! Quelli di ravanello, ad esempio, non li avevo mai mangiati e me ne sono innamorata: hanno quel piccantino del ravanello ma non so come dire...più buono! E sono versatilissimi: si possono saltare in padella (per alcuni tipi di germogli pare sia d'obbligo farlo), si possono mangiare in insalata o condirci un cereale, infilarli nei tortini di verdure...insomma, non stonano da nessuna parte!


20 commenti:

  1. 'sti germogli fanno la loro porca figura e pure il germogliatore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, decisamente un bell'oggetto!

      Elimina
  2. Wao, mi hai aperto un mondo! Devo provare anche io coi germogli!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova prova, ti piacerà un sacco!

      Elimina
  3. Che meraviglia il germogliatore! E i germogli sono il nettare della salute. Che splendido regalo!

    RispondiElimina
  4. Sì! E sai che, da qualche parte nelle mie ricerche, ho letto che sono anche ottimi regolatori della tiroide? Prendi atto ;)

    RispondiElimina
  5. Che bei regali ti hanno fatto! Io ho il germogliatore a barattolo, la versione più semplice che esista, ma davvero da tanta soddisfazione vedere questi semini trasformarsi giorno dopo giorno... e poi si, son buonissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, davvero un "come fare senza"!

      Elimina
  6. Molto belli questi regali.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  7. Praticamente me ne sono innamorata.
    Anch'io voglio il germogliatore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scoperto che, oltre che sul sito dei produttori, si trova al Natura sì :)
      p.s. Magari gira il post a qualcuno di mirato...vedi mai che arrivi anche a te al prossimo compleanno!

      Elimina
  8. Che bei regali!
    Il germogliatore è bellissimo!
    Ho anche io quello della Geo, ma in plastica.....questo in terracotta è tutta un'altra cosa! Non l'ho mai visto, bello!
    Vedrai, fare i germogli in casa ti darà tanta soddisfazione.....avrai solo l'imbarazzo della scelta su quali semini far germogliare, si può far germogliare praticamente tutto! E che bontà, freschi e croccanti...
    ciao cara, buona domenica
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ormai sono due mesi che funziona quasi a ciclo continuo e mi piace un sacco sperimentare i semi vari! La terracotta fa tutt'altro effetto, ti garantisco, e poi, come ho già detto, se pure non lo usassi mai, avrebbe comunque un senso averlo, fosse anche solo il senso estetico :D
      Ciao Serena bella, dopo il lavoro inizio a godermi questa domenica (sera..), buona nuova settimana a te

      Elimina
  9. Che oggetto bellissimo, un'opera d'arte, oltre che utilissimo! Hai degli amici preziosi, lo sai vero?! E mi chiedo perchè ieri al Festival Terra Nuova a Pietranta (tra l'altro com'è stato devastante camminare nella Versiliana dopo l'uragano..) non c'era questa cosa?! Io ho preso i semi di grano per fare l'erba per il gatto (ora sta andando a canapa!) e il ragazzo di Piante innovative mi ha detto che sono otttimi i germogli! ti lascio il link (www.pianteinnovative.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì lo so che ho degli amici preziosi, d'altronde sono anni e anni che li coltivo e li curo come fossero piante di un mio giardino immaginario :)
      Fantastico il gatto che va a canapa!! :D e interessante anche il link che mi hai lasciato, l'ho guardato subito e in effetti ci sono tante informazioni utili che mi mancavano. Lo scambio di conoscenza è una delle cose più belle che possono avvenire tra gli esseri umani! Grazie Serena cara!

      Elimina
  10. hai degli amici che ti vogliono bene... :)

    RispondiElimina
  11. Ciao Cri, che meraviglia! Come al solito, sarai tu a convincermi finalmente a buttarmi anche nel mondo dei germogli che, non so perché, mi ha sempre attratto ma al tempo stesso stranamente intimorito. Stupendo il germogliatore, ma bellissimi anche i due libri. Guarda caso, nelle ultime settimane di scuola ci siamo incamminati, insieme con i miei alunni del primo linguistico, alla scoperta del mondo delle fiabe e dei Grimm e quindi, come al solito, il tuo post non fa altro che confermarmi sulla sintonia che ci lega.
    Un caro abbraccio e spero di aggiornarti presto (relativamente) sulle mie germogliature!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi? Mi sei mancata ma non ti sentivo poi così lontana ;) Un abbraccio stretto a te Paola cara

      Elimina

Grazie per essere passato a dire la tua :)