la citazione del momento

"I medici sono stati chiari. Un altro colpo così non lo reggi. Vuoi morire?"

Ada lo guarda. Dopo tanti anni Amedeo si sente osservato da lei con uno sguardo vero, intelligente. Lo sguardo che aveva tanti anni prima.

"Tu no?"

E per la prima volta dopo tanti anni lei gli si rivolge con una domanda decisa, vera, piena. Non le solite sciocchezze da sbronza, oppure ordini impartiti con ferocia, frasi senza senso biascicate.

"No. Oggi no."

"Perchè?"

"C'è il sole. Voglio veder nascere il figlio di Sonia. Voglio guardare la prossima Champions League. Voglio grattare la schiena a Ginevra. Voglio comprarmi un'altra bicicletta."
Alberto Schiavone - Ogni spazio felice - Guanda

martedì 28 gennaio 2014

Per ogni maledetta Aushwitz

Auschwitz è fuori di noi, ma è intorno a noi, è nell'aria.
(ovviamente) Primo Levi

Questa frase la ricordo da quando lessi Se questo è un'uomo, e non l'ho più dimenticata. Mette paura. Responsabilizza. E fa bene, perchè di Aushwitz ce n'è ancora tante, troppe. Perchè una sola è già troppo.


19 commenti:

  1. E' difficile commentare, non c'è bisogno di aggiungere altro e non è per essere monotoni ma Primo Levi ha davvero scritto quello che tutti, ma proprio tutti dovremmo leggere, capire e diffondere, e non solo a parole...
    Grazie Cri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Mad. Io infatti stamattina sull'argomento ho letto molti post ma ne ho commentato pochi. COme dice lo stesso Levi, "se capire è impossibile, conoscere è obbligatorio."
      Grazie a te :)

      Elimina
  2. Ci sono state e ci sono ancora tantissime Auschwitz.

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Conoscere è imperativo, oltre che obbligatorio, se tante tragedie succedono ancora è perchè la gente è ignorante o chiude gli occhi.
    Io vivo con la memoria vivente della Shoah, mio nonno è uno dei pochi sopravvissuti.
    L'olocausto vive sotto la nostra pelle.

    @Moz: ni, ci sono state tante sciagure e massacri, ma mai nessuno come la Shoah che ha sterminato 17 milioni di persone di cui 6 milioni di ebrei, un popolo eliminato a tavolino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordo con con te, e la Shoah non resterà tragicamente unica nella storia per il numero di vittime ma per cosa è stato capace di fare l'uomo dell'uomo.. e non solo gli ebrei sono stati sterminati... E' per questo che è dovere di tutti non tanto il cercare di capire ciò che deve restare incomprensibile all'animo umano, ma ricordare e tramandare la memoria e le testimonianze di chi è stato vittima e testimone diretto.

      Elimina
    2. E far sì che mai e poi mai si ripeta. Poi è vero, caro Xavier (che hai scritto un bellissimo post sull'argomento) nessun massacro ha fatto così tante vittime, ma non credo che il punto siano i numeri, il punto è, come dice Serena, che cosa è stato capace di fare l'uomo all'uomo, e di questo ci sarebbe un elenco di tempi e luoghi infinito...

      Elimina
  4. e l'uomo continua a commettere gli stessi errori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e chi non commette gli stessi errori guarda impassibile.

      Elimina
  5. ti ho scovata dal blog della Daria.Felice di averti trovato, da adesso ti seguo su bloglovin.
    Buona vita.
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benvenuta Valentina e tanto piacere di conoscerti! uso poco in realtà bloglovin, quindi credo che verrò a trovarti direttamente "a casa" appena riesco :)

      Elimina
  6. Come non darti ragione?
    Mai come in questo caso la parola "Maledetta" è spesa nel suo senso più giusto, più esatto e tremendo.
    Un abbraccio grande, da uno che per tutti quanti vorrebbe soltanto ("soltanto?") la Benedizione dell'Amore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in due.
      Un abbraccio e un felice weekend a te caro zio :)

      Elimina
  7. Il bisogno di una parte di umanità di annientare i propri simili e che la cosa si ripeta ciclicamente in varie parti del mondo è inspiegabile, paralizzante. Odio e potere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, a volte mi sembra sia solo frustrazione. Se sei felice non hai voglia di annientare nessuno...

      Elimina
  8. Da tenere bene in mente, sì, sì...

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a dire la tua :)